Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on Facebook
Read on Mobile

Galette alla frutta estiva

Per 6 persone


Per la brisé all’olio evo

  • 150 gr farina 00
  • 60 gr olio evo di ottima qualità 
  • 2 cucchiai di zucchero semolato 
  • 1 pizzico di sale 
  • acqua fredda q.b. (Circa 80 gr)

Per il ripieno

  • prugne fresche circa 8/10 oppure 2 pesche (sentitevi liberi di utilizzare la frutta che preferite, potete anche fare uno svuotafrigo e creare un mix molto goloso!!) 
  • 2 cucchiai di farina di mandorle 
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di farina 00
  • una noce  di burro da distribuire sulla frutta prima di infornare

Eccomi qui, in posizione  orizzontale con il ventilatore  abbracciato a dedicarvi queste poche righe cariche di amore e calore! Ieri pomeriggio non so cosa mi abbia detto il cervello, ma nonostante i 2000 milioni di gradi e il 350% di umidità , ho pensato bene di accendere il forno, ma non solo, anche di mettere le mani in pasta. È più forte di me, quando qualcosa mi ispira in cucina, fosse anche un uovo sodo, di li a poco devo farlo! Ieri la voglia è nata da Lello , of course, che aveva esposte tutte queste belle prugne, gocce d’oro, mirabelles, susine… insomma non fare un piccolo, leggero, succoso, dolce ma un po’ acidulo dessert mi pareva veramente scortese! E così è stato. Un rapido giro per avere qualche input e naturalmente Cavoletto di Bruxelles ha reso perfettamente l’odea. Ho modificato appena la ricetta per esigenze di gusto personale e di compagne di merenda (aka le nane!) e in 30 secondi è venuto fuori un dolce ottimo! Ammetto di essere stata molto avvantaggiata dalle materie prime, è la sacrosanta verità, quando sono ottime basta veramente pochissimo per avere un risultato eccellente! In questo caso la base per l’impasto, Olio Oro Don Vincenzo che in questa casa abbonda, poiché facciamo un uso smodato di olio (a crudo in verità!) e la frutta di Lello che vabbè, parla da sola! Ciò premesso, se anche voi avete queste idee bizzarre il 4 agosto alle 3 del pomeriggio con 2000 milioni di gradi, oppure siete semplicemente dei golosi da strapazzo allora mani in pasta e procedere così!

Per la base

  1. In una ciotola unite la farina con il sale, lo zucchero e l’olio, imparate e quando sarà tutto omogeneo aggiungete l’acqua poco alla volta, siate parchi poiché la consistenza dipenderà da questa fase. Il composto dovrà risultare appena colloso, trasferite su un tagliere e con un po’ di farina impostare velocemente fino ad ottenere un’impasto liscio ed omogeneo.
  2. Formate un panetto, copritelo con della pellicola e trasferitelo in frigo per mezz’Ora/ un’ora.

Per il ripieno

  1. In una ciotola unite la farina di mandorle, la farina 00 e lo zucchero di canna.
  2. Tagliate la frutta e, se volete, aggiungete un cucchiaio di zucchero , ma potete evitare!
  3. prendete l’impasto dal frigo e stendetelo direttamente sulla carta da forno, create un cerchio, stendetelo molto sottile (1/2 cm) e disponete al centro il composto di farine e zucchero, lasciate un paio di cm liberi dal bordo
  4. Aggiungete la frutta sulla farina, spolverate con altra farina e zucchero e ripiegate i bordi verso l’interno. Aggiungete qualche nocina di burro sulla frutta ed infornate a 180 gradi per 30/40 minuti.
  5. Servite con crème fraîche oppure gelato alla vaniglia

 

0
Galette alla frutta estiva ultima modidfica: 2018-08-03T20:17:21+00:00 da Maria Laura

Written by

Related Post

crostata
La crostata (più evergreen di cosi)
per 8 persone oppure uno stampo da 26 cm Per la pasta frolla 300 gr