Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on Facebook
Read on Mobile

Insalatina tiepida di farro con pomodori confit e speck croccante

FullSizeRender

per 4 persone


  • 350 gr farro decorticato
  • 15 pomodorini ciliegini
  • 1 cucchiaio abbondante di zucchero
  • erbe miste (origano, timo, salvia, maggiorana)
  • 150 gr ricotta romana
  • 100 gr speck
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale q.b.

Il farro è un grandissimo cereale secondo me, soprattutto se si ha voglia di mangiare qualcosa di sostanzioso ma anche leggero e che possa appagare in pieno la voglia matta e disperata di qualcosa di “sfizioso”. Il problema nasce sempre quando la mattina apro gli occhi e la bambina che è in me (intendo il mio alter ego non la creatura scalciante pronta a schizzare fuori tra 1 mese!!) decide, nonostante il campo di battaglia in casa, che per pranzo dovrà mangiare qualcosa di sfizioso. Questo è un problema non da poco, perché potrei ritrovarmi a cucinare animelle fritte tenendo in braccio la petite che risponde ai calci che le manda la sorella dai suoi appartamenti mentre ancora devo prendere un sorso di latte! Tornando al farro (giusto, questo è un blog di cucina, non una seduta dal terapista :) ) trovo che sia eccezionale, oltre che per le sue proprietà, per la sua versatilità. Ottimo in estate, eccezionale in inverno. Oggi ero a metà strada tra la voglia di un pasto facilmente realizzabile, quindi un’insalata e qualcosa di, di…sfizioso appunto. Va da se che i tempi di preparazione dei nostri pranzi sono ridotti all’osso, ma la meraviglia di questa insalata di farro è che i pomodorini confit (preparazione a cui dedicheremo una sola puntata!) si cuociono da soli nel forno, il farro ci impiega 45 minuti e quindi dal momento in cui aprite gli occhi sino al momento di uscire di casa il pranzo è praticamente pronto. Adesso vi racconto come fare questa insalatina facilissima tra un cambio alla pupa, una doccia e una corsa al parco ad incontrare le colleghe della baby sapiens!

  1. Sveglia alle 7,30 e mettete una pentola d’acqua a bollire con un pugnetto di sale grosso. Appena bolle versate il farro precedentemente sciacquato e lasciatelo bollire per 45/50 minuti mescolando di tanto in tanto.
  2. Sciacquate i pomodorini e tagliateli a metà, posizionateli su una teglia da forno e cospargeteli con le erbe miste, lo zucchero, una presa di sale fino e una dose decisa di olio extra vergine. Infornate a 160 gradi per 1 ora a forno ventilato. Ora fate colazione e quindi cambiate la pupa (se ce l’avete,altrimenti leggete rapidamente le notizie dell’ultim’ora sul vostro ipad)
  3. Quando il farro sarà cotto, scolatelo e lasciatelo raffreddare completamente in una zuppiera. Prima di uscire ricordatevi di spegnere il forno (tra doccia, vestizione e una veloce spazzolata 1 ora sarà trascorsa velocemente) e lasciate i pomodorini al suo interno.
  4. Quando farete ritorno a casa avrete il tempo di assemblare l’insalata in 10 minuti. Mescolate il farro con un filo d’olio, unite la ricotta, i pomodorini e lo speck tagliato a listarelle saltato in padella. Assaggiate e valutate, secondo il vostro gusto, se aggiungere ancora un filo d’olio. Lavatevi le mani, lavate le mani alla pupa, mettetela sul seggiolone, voi sedetevi comodi e mangiate tutti insieme appassionatamente!

 

38
Insalatina tiepida di farro con pomodori confit e speck croccante ultima modidfica: 2015-01-14T15:05:20+00:00 da Maria Laura

Written by

Related Post

ins2
Insalata d’inverno
per 2 persone 1 cespo di insalata tipo Lollo 250 gr salmone affumicato scozzese selvaggio 2