Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on Facebook
Read on Mobile

La dernière Brioche

Per una brioche Danubio in uno stampo da 24 cm


  • 15 gr lievito di birra fresco 
  • 40 gr zucchero semolato 
  • 180 gr burro morbido 
  • 2 uova medie
  • 250 gr farina Manitoba 
  • 1 pizzico di sale 
  • 2 cucchiai di latte 

per la glassa

  • 1 tuorlo
  • zucchero in granella

Ciaoooo!! Allora come avrete letto qualche post fa, diciamo circa all’inzio della quarantena, ho deciso di abbattere il muro tra me e i lievitati, per cui oltre alla sperimentazione di nuove ricette ho deciso anche di rivedere quelle già provate adattandole al mio gusto. Diciamo che su Christophe Felder non dobbiamo permetterci di proferire parola, però ho voluto azzardare per rendere ancora più morbidose le mie briochine, le ho travestite da Danubio e alla fine ci ho preso gusto. Io risultato finale?? Sembrava, lontanamente, la Veneziana della Pasticceria Beduschi di Cortina. La stessa veneziana che ha allietato le nostre prime colazioni negli inverni ampezzani, che ci ha fatto profumare le dita di burro, che ci ha fatto sognare ad occhi aperti, boccone dopo boccone. Che ha reso quei momenti indimenticabili. Se avete voglia di provare ad assaporare un pezzetto della nostra vita familiare e farlo divenire il vostro momento familiare, vi invito a seguire i punti che sseguono.

  1. Nella ciotola della planetaria, con la frusta K, iniziate ad impastare la farina con lo zucchero e il pizzico di sale.
  2. In un pentolino fate intiepidire appena  2 cucchiai di latte, trasferitelo in una ciotolina e fare sciogliere il lievito, mescolate con un cucchiaino e tenete da parte. ATTENZIONE! latte tiepido e non caldo altrimenti il lievito non si attiva, anzi!
  3. Aggiungete a velocità media le uova, una alla volta, facendo assorbire bene ogni uovo prima di aggiungere l’altro.
  4. Aumentate poco la velocità e unite il burro che deve essere pomata, in piccoli fiocchetti alla volta fino ad incorporarlo tutto.
  5. aggiungete in ultimo il lievito sciolto nel latte, andate ancora per qualche minuto con la frusta K e poi sostituite con il gancio.
  6. Fate andare alla massima velocità consentita con il gancio per almeno 10 minuti. Quando il composto sarà attaccato quasi tutto al gancio allora è pronto.
  7. trasferite in una ciotola e coprite con doppio strato Di pellicola. Tenete l’impasto a lievitare in un luogo  caldo e buio (io metto nel forno spento) per 2 ore.
  8. trascorso questo tempo, il composto dovrebbe essere notevolmente aumentato. Trasferitelo delicatamente su una spianatoia infarinata e stendetelo, formate un salsicciotto e poi delle palline grandi più o meno come quelle da golf. Disponetele nel ruoto facendo un bordo e poi una al centro.
  9. coprite nuovamente con carta pellicola e fate lievitare come avete fatto precedentemente per ancora 1 ora.
  10. Quando mancheranno 10 minuti alla fine della lievitazione preriscaldate il forno a 170 gradi statico.
  11. Spennellate, delicatamente please, la superficie del Danubio con il tuorlo e aggiungete gli zuccherini, infornate  per circa 40 minuti.
  12. fate la prova stecchino, se esce asciutto allora la brioche è pronta. Fate raffreddare a temperatura ambiente e coprite con una campana per dolci per non farla seccare.
0
La dernière Brioche ultima modidfica: 2020-05-26T21:11:32+00:00 da Maria Laura

Written by

Related Post

Cheesecake al Caramello Salato
per uno stampo a cerniera di 24 cm  Per la base 300 gr biscotti digestive