Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInShare on Google+Email this to someoneShare on Facebook
Read on Mobile

Le zeppole di san Giuseppe

per circa 12 zeppole grandi


Per la pasta choux

  • 125 ml acqua 
  • 125 ml latte intero
  • 100 gr burro
  • 4 uova
  • 150 gr farina 0
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero semolato

per la crema gialla

  • 4 tuorli
  • 500 ml latte 
  • 4 cucchiai di zucchero 
  • 4 cucchiai di farina 
  • scorza di un limone bio

per decorare 

  • amarene di ottima qualità

Le zeppole, la mia croce e delizia. SI, assolutamente perchè per quanto mi riguarda devono essere rigorosamente fritte, ma al tempo stesso ariose e leggere, poco unte e fragranti. Per anni le ho sperimentate ma il risultato è sempre piuttosto modesto, motivo per cui non me la sono mai sentita di condividere la ricetta. Da qualche giorno ho iniziato a vagare sull’internet alla ricerca di una risposta alla mia domanda, ai miei dubbi e dopo tanto (ma neanche troppo!) cercare ecco che la soluzione mi è arrivata in pochi semplici passi. In molti cuociono le zeppole prima al forno e poi appena sfornate vengono immediatamente tuffate nell’olio bollente per la frittura! Risultato eccezionale! Leggere, asciutte eppure golose e soffici. Vi spiego passo passo come fare, abbiate solo un po di pazienza, ma tendenzialmente la pazienza dovrebbe essere un concetto fondamentale nella vita, se andate di fretta allora vi suggerisco di rimandare oppure di ordinarle alla vostra pasticceria di fiducia!

ps. potete anticipare la preparazione della crema gialla il giorno precedente.

Preparate la crema gialla

  1. Fate scaldare il latte in un pentolino con la scorza del limone ben lavata, fate sobbollire e tenete da parte.
  2. In un pentolino un po piu ampio unite i tuorli con lo zucchero e iniziate a montare con una frusta a mano, montate fino a vedere delle piccole bolle. Aggiungete la farina, mescolate ancora e iniziate ad aggiungere il latte caldo poco alla volta per stemperare il composto.
  3. Procedete inizialmente fuori fuoco, aggiungete tutto il latte, e poi ponete il pentolino sul fuoco a fiamma bassa. Mescolate la crema fino ad avere una consistenza soda ma non dura.
  4. Trasferite la crema in una ciotola, coprite con pellicola a contatto e tenete in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Preparare la pasta bignè

  1. In un pentolino unite l’acqua, il latte, il burro a pezzettini,  lo zucchero e il sale, portate a sfiorare il bollore e appena inizia a schiumare unite la farina in una sola volta. Togliete il pentolino dal fuoco e amalgamate energicamente, riponete il pentolino sul fuoco e fate asciugare l’impasto per qualche minuto rimestando di continuo.
  2. Trasferite l’impasto nella ciotola della planetaria oppure in un’altra ciotola e mescolate con la frusta K o a foglia della planetaria (anche con una spatola andrà benissimo). Fate intiepidire il composto per qualche minuto e inizate ad aggiungere un uovo alla volta. Impastate benissimo ogni uovo prima di incorporare quelli successivo. Procedete fino ad ottenere la consistenza di una crema soda, ponete la ciotola con l’impasto in frigo per 15/20 minuti.
  3. Riscaldate il forno a 200 gradi statico e versate l’olio di semi in una pentola alta, l’olio tenetelo a fiamma minima poichè non dovrà bruciare ma dovrà risulatre caldo per la frittura.
  4. Trasferite l’impasto in una sac a poche con beccuccio a stella di 2 cm, foderate una teglia con carta da forno e formate le zeppole facendo delle cimabelline, fatene poche alla volta, massimo 4. Infornate e fate cuocere per 15 minuti, appena risultano belle dorate e gonfie immergetele subito in olio caldo massimo due zeppole alla volta.
  5. Friggetele irrorando la parte non immersa con un cucchiaio di olio, rigiratele spesso e appena saranno ben fritte trasferitele su carta assorbente.
  6. Appena le zeppole saranno tutte fritte e fredde potrete assemblarle.

Assemblaggio

  1. Trasferite la crema gialla in una sac a poche e con un beccuccio più piccolo fate un giro di crema sul bordo della zeppola e un piccolo ciuffo al centro, aggiungete le amarene e disponetele su un bel piatto da portata

 

1
Le zeppole di san Giuseppe ultima modidfica: 2021-03-15T15:28:33+00:00 da Maria Laura

Written by

Related Post

Regole di base: La Genovese
per 6 persone 2 kg corazza (che sarebbe il biancostato, oppure potete utilizzare il muscolo,